Un worm attacca il DNS Server di Windows

Dopo la comparsa dei primi exploit pubblici, la recente vulnerabilità nell'interfaccia di gestione RPC del DNS Server di Windows è ora presa di mira da un worm capace di trasformare un PC in un sistema zombie.

Sono trascorsi pochi giorni da quando la vulnerabilità del DNS Server di Windows è divenuta di dominio pubblico e i ricercatori di sicurezza hanno già individuato un worm capace di approfittare della debolezza. La nuova minaccia è una variante di Rinbot (o Nirbot), worm in grado di installare sui PC compromessi una backdoor, connettersi ad un server IRC e attendere comandi da remoto. Il resto dell'articolo