Red Hat: torna l'Open Source Day

Red Hat: torna l'Open Source Day

Dopo il grande successo registrato nelle sue scorse edizioni, ritorna in Italia l’Open Source Day di Red Hat.
L’evento – in programma il 17 giugno a Roma, presso il Salone delle Fontane - nasce per fare il punto su un mercato particolarmente dinamico e competitivo quale quello dell’Open Source, per delinearne le tendenze ed illustrarne le più interessanti innovazioni tecnologiche. Ad arricchire la giornata, partner e clienti che porteranno le loro esperienze e illustreranno i vantaggi ottenuti grazie alle soluzioni open source.

 

Open Source Day prevede presentazioni da parte di Alex Pinchev, executive vice president e presidente Global Sales, Services and Field Marketing di Red Hat e Jan Wildeboer, EMEA open source evangelist di Red Hat. Una nota realtà della Pubblica Amministrazione condividerà con la platea i benefici assicurati dalle tecnologie Red Hat adottate.

 

Il convegno, con area espositiva, si prefigge di rispondere ad alcuni quesiti del mercato e di fornire una panoramica sulle novità tecnologiche e sui vantaggi economici e strategici apportati dall‘utilizzo di soluzioni Open Source.

 

Nel corso di una giornata di lavori, i massimi esperti internazionali del settore ne discuteranno le possibili evoluzioni a beneficio di clienti, partner e specialisti del settore. Oltre a Red Hat, partecipano all’evento in qualità di partner aziende di rilievo, quali ACSI Informatica (con la collaborazione di Pentaho), Byte-Code, Engineering, Ingres, Itway, Magirus, Scalix e Sourcesense. I partecipanti potranno avvicinare queste aziende presso le loro postazioni nello spazio espositivo.