Primi test positivi per l'antivirus gratuito di Microsoft

Microsoft Security Essentials, il software antivirus gratuito di Microsoft, è stato sottoposto ai primi test ed è quindi disponibile per una prima valutazione del prodotto. Ad occuparsene il laboratorio indipendente AV-Test, che si è preoccupato di offrire agli utenti un giudizio sul software firmato Microsoft, ancora in versione beta.
Secondo i primi test Security Essentials dovrebbe essere in grado di assicurare ad un computer un'adeguata protezione: per affermare ciò, i tecnici di AV-Test hanno sottoposto l'antivirus ad un campione di 3200 programmi infetti fra virus, bot trojan. Il software progettato da Microsoft ha riconosciuto e riparato tutti i malware introdotti con un'efficacia  superiore a  molti antivirus in commercio, secondo quanto affermato da Andreas Marx, responsabile del laboratorio.
Come ulteriore prova, il nuovo antivirus è stato sottoposto all'analisi di file contenenti virus non nocivi, ma in grado di bloccare il corretto funzionamento del Pc o di alcuni programmi se erroneamente messi in quarantena o eliminati: anche questa prova ha avuto esito positivo. E anche il test sviluppato mediante Rootkit ha visto l'antivirus reagire in maniera adeguata agli stimoli.
Un buon inizio, quindi, per Microsoft Security Essentials, nonostante  occorrano altre tipologie di indagini, ancora più precise, per arrivare a stilare un giudizio completo sul prodotto, com'è stato sottolineato dagli stessi tecnici dei laboratori AV-Test.