Nuovo buco in Word, occhio ai DOC sospetti

In molte versioni di Office e Works Suite è presente una vulnerabilità zero-day che potrebbe esporre gli utenti meno accorti a seri rischi per la sicurezza.
Desta particolare preoccupazione, fra gli esperti, il fatto che sulla Rete circoli già un exploit per la falla.

La vulnerabilità, a cui Secunia ha assegnato il massimo grado di severità, è causata da un bug legato alla memoria che può essere innescato da un documento ".doc" creato in un certo modo.
Un cracker può sfruttare la debolezza inducendo un utente ad aprire un documento maligno contenuto in sito web o allegato ad una email: una volta aperto, il documento potrebbe eseguire del codice con gli stessi privilegi dell'utente, fornendo eventualmente all'aggressore il pieno controllo sul PC.
La fonte della notizia