Il primo virus compie vent'anni

Gennaio 1986: vent'anni fa nasceva il primo virus informatico. 512 Byte di grandezza, trasmissibilità tramite scambio di floppy disk, Brain.A ha inaugurato una pratica oggi evolutasi in autentico fenomeno criminale.

Erano altri tempi, era un'altra informatica, erano altri virus. A distanza di vent'anni, però, Brain.A rimane un'avanguardia che ha portato oggi alla manifestazione di una delle più gravi piaghe coinvolgenti il mondo informatico (67.2 miliardi di dollari di danno stimato - fonte FBI).
Correvano gli anni '80 e Brain.A fece la propria comparsa sui primi computer. Se il caso fu clamoroso, il virus non causò una vera e propria pandemia in quanto la trasmissibilità era veicolata solo dallo scambio di floppy disk e la cosa ne rallentò a sufficienza l'espansione.

Il resto dell'articolo